Area Recensioni

Reviews -> Musica -> Dischi 2013 (Prima Parte) [ Cerca ]

Dischi 2013 (Prima Parte)
Titolo Dischi 2013 (Prima Parte)
Descrizione Le novità discografiche più alettanti
Inviata da Kloo
Il 2013 sembra un anno fantasmagorico (musicalmente parlando) i ritorni di artisti importanti quali: My Bloody Valentine, Nick Cave, David Bowie, Suede, Daft Punk; Artisti che coprono quasi 50 anni di storia musicale, tornati tutti con dei dischi più o meno buoni-ottimi. 
Ma sarebbe troppo facile parlare dei nuovi dischi di gruppi datati, prenderò in considerazioni, invece, in questa recensione le nuove leve, che si sono fatte notare con ottimi esordi o attese conferme:

Parquet Courts - Light Up Gold
Newyorchesi d'origine, post-punk: il genere, che fa un occhiolino in terra d'albione, ma anche no! ormai nella scena post-punk americana si riconoscono nomi di altissimo livello, quali: Television, Feelies, questi Parquet Courts ne sono molto vicini, aggiungendo quella furia Punk che ha influenzato i restanti 80, finendo col prendere anche stonature e melodie sbilenche di gruppi nineties come Pavement e Guided By Voices. Un miscuglio che in questo caso esce perfettamente con una freschezza tanto nuova, quanto anacronistica.
CANZONI DA ASCOLTARE: Master Of My Craft, Yonder Is Closer To The Heart, Stoned And Starving.

Waxahatchee - Cerulean Salt
Sorella gemella della cantante degli Swearin' (Ricordate nella scorsa recensione?), rispetto alla sorella i suoni sono molto più dilatati, meno aggressivi, un cantautorato dolce e malinconico allo stesso tempo, reminescenze folk-pop, la voce rispetto alla sorella è più aggraziata e molto "commercial" , ma non cadiamo in facili pregiudizi, le musiche catturano, nessuna delle canzoni stona veramente, tutto fila decisamente liscio, senza nemmeno picchi da far pensare al miracolo, nostalgia degli anni '90? Tantissima.
CANZONI DA ASCOLTARE: Blue Pt. II, Tangled Evisioning, Waiting.

The Men - New Moon
Quarto album in quattro anni per la band americana, 2 anni fa si elogiava la violenza delle canzoni quasi hardcore, l'anno scorso ci si inchinava di fronte all'evoluzione psichedelica rumorosa, e sinceramente si cominciava a sentire una parvenza di country rock.
Ed ecco il terzo album che non ti aspetti, Neil Young e i Crazy Horse che suonano con Husker Du e Meat Puppets, cioè praticamente Neil Young che suona finalmente Punk, e gli Husker Du che riescono a raggiungere il Country Rock senza restare troppo ancorati alle proprie radici Hardcore, l'evoluzione repentina di questi The Men è notevole, e fa storcere un pò il naso, ma che sicuramente ci fa gran piacere.
CANZONI DA ASCOLTARE: I Saw Her Face, The Brass, Freaky.

Kurt Vile - Wakin On A Pretty Daze
Restiamo nel country Rock, questa volta più moderno di Kurt Vile, ormai alla sua ennesima conferma come cantautore, la sua inconfondibile voce alla Lou Reed che canta canzoni di Neil Young la conosciamo, stavolta aggiungendo quella psichedelia alla Dinosaur Jr. con tanto di Suite iniziale e finale, diciamocelo, ci siamo rotti di Bruce Springsteen e anche di Neil Young (no scusa Neil Young, scherzavo) diamo spazio alla nuova musica americana che avanza, che gli interpreti ci sono.
CANZONI DA ASCOLTARE: Wakin On A Pretty Daze, Girl Called Alex, Goldtone.

Savages - Silence Yourself
Donne di tutto il mondo unitevi, questo è un album fatto da donne per le donne, aggressività Punk, cavalcate che sfiorano il thrash metal, accarezzandolo appena, John Beth parla, urla, è un mostro da palcoscenico, il gruppo si rifà ai citatissimi Joy Division (senza le tastiere New Wave) e a Siouxie Sioux e ai suoi The Banshees, insomma siamo tornati indietro di 30 anni, nella Londra dove brulicava la miglior musica underground dell'epoca, forse esageratamente anacronistica, ma con una pura rabbia nuova.
CANZONI DA ASCOLTARE: Shut Up, She Will,Husband, Marshall Dear.

Se non funzionano i Link , copiateli ed incollateli nella barra del browser,
Vostro, amatissimo, Kloo :D


Giudizio Voti: 2 - Media: 5

Inserisci un commento Vota
Commenti

Statistiche
Abbiamo 131 recensioni nel nostro database
La più vista: Trilogia Millennium di Stieg Larsson
La più votata: V per Vendetta

Utenti totali presenti nella sezione Recensioni: 1 (0 Utenti Registrati 1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti visibili sono:


 

Copyright © 2005 - 2017 Cubota.it v.2.0 - Powered by Cubetto & Yota